residence, toscana, lucca, collina, arte, appartamenti, vacanze, piscina
Il Patio e uno scorcio dell' uliveto.
L'edificio del 'FRANTOIO DEL MONTE' vanta una storia secolare che rispecchia parte delle vicende dell'agricoltura locale. Sotto la famiglia Burlamacchi era uno dei sei molini della zona, azionato dalla forza dell'acqua della vicina 'Gora'; servì da granaio e da cantina con botti enormi che contenevano fino a 2000 litri di vino e venivano costruite sul posto, perchè non c'erano aperture abbastanza grandi per farle passare. Poi fu utilizzato per brillare il riso. La zona era paludosa e il riso era una delle migliori risorse. Nel giardino dell'attuale edificio si notano ancora le vasche di marmo utilizzate per la brillatura, cioè per lo spoglio delle bucce del chicco del riso. Le famiglie che governarono dopo i Burlamacchi furono gli Spada-Cenami. i Poletti ed infine gli Spinola. L'Azienda agricola Spinola aveva il suo frantoio sotto la villa che ancora oggi si può vedere lungo la strada per Lucca, ma era troppo rumoroso. La contessa decise allora di spostarlo nel 1939. Così il 'FRANTOIO DEL MONTE'  diventò luogo di frangitura e spremitura di tutte le olive della zona fino al '60. Dopo un periodo di inattività fu acquistato dalla famiglia Gemma di Viareggio che lo rimise in funzione fino al '90. L'edificio è stato poi ristrutturato e trasformato in un elegante Residence di 6 appartamenti più una villetta, in origine stalla e fienile, mantenendo però sempre connotati agricoli, in particolare i soffitti sostenuti dalle tipiche travi in legno.

Residence ' Frantoio del Monte'- Loc. Quiesa, Massarosa. tel 0584/943855-975218- fax 0584/963819- Cell 3200748839
email: info@frantoiodelmonte.com